Linee Guida

Arbitri e Osservatori: tutte le norme da visionare ed osservare.

Per qualsiasi chiarimento, mandare una mail a monza@aia-figc.it.


Disciplina da Arbitro

Norme Comportamentali

Si elencano di seguito le norme comportamentali dell’organo tecnico sezionale indirizzate agli arbitri a disposizione dell’O.T.P. da seguire ogni domenica al fine del corretto svolgimento delle gare.

Confidiamo nella corretta applicazione delle stesse da parte di tutti.

Verso l'impianto sportivo

Organizzare preventivamente il percorso verso l’impianto sportivo tenendo conto di distanza, tipologia di strada, orario della gara, traffico (soprattutto per gare serali).

Durante il viaggio e fino all’arrivo al campo è dovere dell’arbitro essere sempre reperibile telefonicamente dal servizio PRONTO AIA.

L’arbitro a sua volta dovrà comunicare con tempestività eventuali ritardi o problemi, senza aspettare la telefonata del Pronto AIA o l’orario della gara.

Abbigliamento

Si sottolinea l’importanza di un abbigliamento adeguato (non sono richiesti giacca e cravatta ma un abbigliamento quantomeno decoroso).

Anche il primo approccio con i dirigenti di società deve essere positivo: presentarsi con un sorriso, dando per primi la mano, e senza aver timore di comunicare il proprio nome sarà un passo importante per essere ben accolti e accettati.

Saranno assolutamente condannati comportamenti che manifestino supponenza, arroganza o superiorità.

Prima della Partita

Arrivati negli spogliatoi, lasciare la borsa e recarsi sul terreno di gioco per un primo e breve sopralluogo ed una verifica della sua regolarità (segnatura delle linee e del punto del calcio di rigore; reti delle porte; bandierine; reti di recinzione e cancelli lasciati aperti…).

Chiedere al dirigente accompagnatore dove potete lasciare la vostra vettura e chiedere sempre di compilare il modulo previsto di custodia dell’autovettura (per la Lega Nazionale Dilettanti). Il mancato rispetto di tale procedura non garantirà il risarcimento di eventuali danni. Al termine della gara ricordatevi di controllare l’auto in tutte le sue parti.

Svolgere il riscaldamento sul terreno di gioco (circa 10 – 15 minuti), senza indossare la maglia della divisa da gara (utilizzate possibilmente una maglia da allenamento dell’AIA o comunque neutra).

Prima del Calcio di Inizio

Rientrare nello spogliatoio per tempo richiamando anche i calciatori ed effettuare l’appello alle due società così da iniziare la gara all’orario stabilito.

Si ricorda che giornalisti, fotografi e raccattapalle (ad eccezione dei bambini della scuola calcio) per essere ammessi al terreno di gioco dovranno presentarsi e lasciarvi un documento (nel caso in cui non intendano restare per tutta la gara e quindi non aspettino il termine della stessa per riprendere il documento, segnatevi su un foglio i dati degli stessi).

Controllare sempre le reti prima dell’inizio della gara, una prima di schierarsi per il saluto e sorteggio a metà campo e l’altra successivamente allo stesso.

Norme a cui attenersi

Al termine del primo tempo ricordare ai capitani che li chiamerete voi quando sarà il momento di ritornare sul terreno di gioco.

Nel caso in cui rientrino senza aspettarvi, uscite e rientrate sul terreno di gioco anche voi insieme ai calciatori ricordando loro però che non hanno seguito le vostre disposizioni (evitate quindi di lasciare attendere diversi minuti le squadre in attesa dell’arbitro, dato che poi dovrete anche controllare le reti delle porte).

Durante l’intervallo rimanere sempre all’interno del proprio spogliatoio.

Controllare sempre le reti delle porte anche prima dell’inizio del secondo tempo.

Controllare le eventuali sostituzioni effettuate. Si ricorda che non è possibile impedire alle società di effettuare sostituzioni. Acconsentire e annotare le stesse sul referto, anche se in numero maggiore di quelle possibili. Stessa cosa per i giocatori cosiddetti “fuoriquota”.

L’arbitro non è tenuto a conoscere il numero delle sostituzioni previste in ogni competizione o il numero e l’età dei “fuoriquota!. Nel caso in cui, per un errore dell’arbitro, una squadra effettui una sostituzione (in meno o in più), la gara verrebbe ripetuta.

Evitate quindi qualsiasi problema semplicemente con un: “guardi, lo saprà sicuramente meglio Lei mister il numero delle sostituzioni che può effettuare” oppure con un: “mister Lei sicuramente avrà letto il regolamento della competizione e saprà quanti fuoriquota schierare, io sono tenuto a conoscere il regolamento del gioco del calcio, non della competizione…”).

Appena terminata la competizione

Compilate il rapportino ammoniti/espulsi prima di fare la doccia (è un gesto di gentilezza verso le società che a noi non costa nulla) e fatelo controllare ai dirigenti accompagnatori.

Nel caso in cui ci siano controversie, sarete comunque voi a decidere cosa scrivere sullo stesso.

Non rilasciate o firmate per nessun motivo fogli scritti dalle società che riguardano il vostro operato; al più se vi vengono rilasciati, allegateli al rapporto, dove esplicherete l’accaduto.

Rapporti con stampa e tesserati

Evitare commenti di alcun genere con tesserati (dirigenti, allenatori, giocatori…) o con la stampa, soprattutto riguardo a quello che scriverete nel referto.

Le giornate di squalifica vengono stabilite dal giudice sportivo, non dall’arbitro (Evitare quindi frasi del tipo: “secondo me gli daranno due giornate” oppure: “stia tranquillo, credo non prenderà più di una giornata…” o ancora: “vedrete cosa scrivo, vi farò prendere una bella multa”.

Uscite dalla situazione con un gentile: “Guardi Sig…, lo potrà vedere dal comunicato, non spetta a me prendere decisioni sull’accaduto”).

Rapporti con estranei

Evitare assolutamente la presenza di estranei (genitori, amici, colleghi, fidanzate/i…) che attendono fuori dagli spogliatoi o in auto fuori dall’impianto sportivo.

Incontratevi sempre ad una sufficiente distanza dal campo.

In caso di danno alla vettura DURANTE la custodia

Per le gare designate dal C.R.A., contattare direttamente l’organo tecnico di riferimento.

Per le gare designate dalla Sezione, contattare TEMPESTIVAMENTE al telefono APPENA DOPO LA GARA E SUBITO DOPO AVERE RILEVATO IL DANNO il Presidente e inviare via mail a monza@aia-figc.it (e in cc a pres.monza@aia-figc.it) la seguente documentazione:

– Rapporto di gara
– Modulo custodia auto (se disponibile)
– Foto danno subito
– Eventuale denuncia all’autorità giudiziaria
– Preventivo riparazione (o se riparazione già effettuata fattura)

Sarà cura della Sezione inviare al C.R.A.:

– Estratto del comunicato con la delibera del giudice sportivo di risarcimento danni
– Prova di designazione (CRA01 senza numeri di telefono oppure scheda tecnica)

Infine sarà il C.R.A. a inoltrare tutta la documentazione alla Segreteria del C.R.L.

In caso di altri particolari problemi...

In caso di incidenti o particolari problemi (e, in ogni caso per gare sospese o non disputate), contattare immediatamente (in ogni caso entro la sera stessa del giorno della gara) e sempre il Presidente e/o gli Organi Tecnici o componenti del C.d.S.

Informate quindi sempre telefonicamente qualcuno dell’accaduto.


Sinfonia4You

Disposizioni per Arbitri e Osservatori

Applicativo SINFONIA4YOU e principali DISPOSIZIONI

L’effettuazione del primo accesso al sistema è indispensabile: l’anagrafica e le designazioni delle gare di campionato sono gestite SOLO con SINFONIA4YOU.

Per recuperare le password cliccare su “Recupero Password” nella schermata iniziale di accesso.

In caso di smarrimento di TUTTE le credenziali mandare una mail a monza@aia-figc.it.

I designatori definiscono le designazioni con largo anticipo (15 giorni prima della data di effettuazione della gara) e l’invio avviene tramite mail il LUNEDI’ precedente il fine settimana (fanno eccezione le gare di coppa e i turni infrasettimanali per i quali ci possono essere invii in tempistiche differenti).

Non è previsto l’invio cartaceo, pertanto:

  • gli indirizzi di posta elettronica devono essere aggiornati tempestivamente su SINFONIA4YOU.
  • la propria casella e-mail va controllata QUOTIDIANAMENTE.

Ricordate che se non comunicate la vostra indisponibilità sarete considerati “liberi” e pertanto designabili (anche per designazioni telefoniche)

Ricevuta la mail di designazione (generata automaticamente da SINFONIA4YOU), dovete semplicemente cliccare sul link nella mail stessa per accedere all’area riservata. Le gare del fine settimana devono essere confermate entro le ore 20.00 del mercoledì.

  1. Andare in “Area tecnica/gestione gare/accettazione gare” per visualizzare le Vostre designazioni.
  2. Cliccando sull’icona azzurra “i”, si apre una finestra che evidenzia i dati di dettaglio della gara e le eventuali altre designazioni presenti.
  3. Per procedere con l’accettazione, cliccare sull’icona VERDE. Sinfonia4You richiede la conferma dell’operazione, per proseguire cliccare sul tasto “OK”. Lo stato della designazione cambia da “Comunicata” ad “Accettata”.

Il rifiuto deve essere connesso ad un evento eccezionale e non prevedibile.

Dovete essere consapevoli che chi vi designa si aspetta che voi accettiate sempre.

I rifiuti devono essere sempre comunicati contattando telefonicamente urgentemente SOLO ed ESCLUSIVAMENTE:

  • l’Organo Tecnico Massimiliano Martini (per gli arbitri designati in SECONDA CATEGORIA, TERZA CATEGORIA E JUNIORES)
  • il collaboratore alle designazioni Davide Oggioni (per gli arbitri designati nelle gare di ALLIEVI o GIOVANISSIMI)
  • l’Organo Tecnico Alberto Destrini (per gli osservatori).

Non comunicate MAI rifiuti in altro modo, in quanto non è possibile immettere l’eventuale rifiuto in Sinfonia4You, che deve essere comunicato, con le consuete modalità della telefonata, all’OT di appartenenza.

Sempre in caso di eventi eccezionali, può succedere che un associato abbia dei problemi all’ultimo minuto. Tali situazioni possono essere causate da svariati motivi: problemi di salute improvvisi, problemi familiari gravi ed imprevisti, ritardo nell’arrivo al campo, problemi (anche tecnici o pratici) che sopraggiungono una volta arrivati al campo.

In questi casi il SABATO e la DOMENICA è attivo il numero di Pronto A.I.A. (039 9005752). L’associato dovrà pertanto contattare SOLO questo numero (non i designatori) ed esplicare in maniera chiara il proprio problema al fine di un’adeguata risoluzione. Rimane sottointeso che in caso di rifiuto dell’ultimo minuto per motivi di salute, tale situazione dovrà essere giustificata tramite certificato medico.

ATTENZIONE! In caso di incidenti rimane l’obbligo di contattare il Presidente.

È l’associato che varia l’anagrafica direttamente dal sistema SINFONIA4YOU.

Controllare che i dati predefiniti corrispondano a quelli REALI e quindi da UTILIZZARE. Dopo ogni variazione attendere SEMPRE la mail di approvazione da parte della Segreteria.

Al fine di evitare rifiuti, ogni associato deve essere in grado di programmare le proprie indisponibilità e congedi con anticipo (almeno 15 giorni prima della data per la quale si intende non essere designati), con le seguenti modalità:

Indisponibilità (da 1 a 15 giorni al massimo): direttamente da SINFONIA4YOU. Non inviare mail, né cartaceo, né whatsappAttendere SEMPRE la mail di conferma da parte di sinfonia4you e CONSERVARLA.

Indisponibilità NON programmate: sono legate ad eventi IMPROVVISI e NON PREVEDIBILI (lutti, malattia etc.). Contattare TELEFONICAMENTE e con sollecitudine i responsabili designazioni A.E. o O.A. consegnando documentazione comprovante la motivazione. Il mancato rispetto della procedura viene considerato RIFIUTO INGIUSTIFICATO, cui seguiranno SANZIONI DISCIPLINARI. In caso di indisponibilità il SABATO o la DOMENICA NON contattare l’OT di riferimento, ma SOLO il Pronto AIA.

Congedi OTS (indisponibilità maggiori di 15 giorni fino a un anno): richiesta al proprio OTS. OBBLIGATORIO passare in SEGRETERIA (arbitri e osservatori OTS) e comunicare personalmente al SEGRETARIO tale congedo presentando la documentazione che motiva la richiesta. Obbligatorio inoltre contattare il proprio OT (Massimiliano Martini per gli ARBITRI e Alberto Destrini per gli OSSERVATORI). Inserire quindi il CONGEDO in SINFONIA4YOU. Attendere la mail di approvazione. Per periodi superiori ai 180 giorni: richiesta al Comitato Nazionale tramite il prorpio OT (Sezione, CRA, OTN). Anche i congedi devono essere inseriti almeno 15 giorni dall’inizio dello stesso.

Nuovo portale regionale per l’invio dei rapporti di gara

Per l’invio dei rapporti di gara è online il nuovo portale per il caricamento dei referti arbitrali, all’indirizzo http://www.comitatoregionalelombardia.it/.

Le credenziali per accedere al sito sono:

  • Matricola: il proprio codice meccanografico comprensivo di contro codice, ovvero lo stesso codice utilizzato per entrare in Sinfonia4You;
  • Password: per il primo accesso usare arbitro2743 (verrà richiesta variazione dopo il primo accesso).

Al primo accesso sarà richiesto di cambiare la password, ed inoltre sarà utile anche inserire il proprio indirizzo mail, necessario per il reset della password in caso di dimenticanza, e del proprio contatto telefonico, utile ai Rappresentanti A.I.A. presso i Giudici Sportivi per contattarvi.

 

Di seguito una schematica procedura per il caricamento dei rapporti:

  • Nella schermata iniziale, prima di effettuare l’accesso, selezionare in basso il Comitato o la Delegazione competente al rapporto di gara che si vuole caricare;
  • Effettuare l’accesso;
  • Selezionare dai menù a discesa campionato, girone, giornata ed infine la gara diretta;
  • Tramite il tasto “Scegli file” caricare il PDF del rapporto di gara.

 

Il rapporto di gara deve essere stampato, firmato e scansionato in formato PDF, e deve comprendere:

  • Rapporto di gara firmato (2 fogli)
  • Distinte delle società
  • Rapportino di fine gara
  • Eventuali supplementi di rapporto e/o rapporti Assistenti Arbitrali

 

Si precisa che, nell’eventualità di non potere utilizzare il portale di tutte le categorie rimangono invariate le modalità per la consegna del rapporto di gara.

  • GARE PROVINCIALI (SECONDA CATEGORIA, TERZA CATEGORIA, JUNIORES PROVINCIALI, ALLIEVI PROVINCIALI e GIOVANISSIMI PROVINCIALI): rimangono invariate le modalità di invio che prevedono in linea preferenziale l’utilizzo del portale attraverso il sito www.comitatoregionalelombardia.it oppure in alternativa la mail del.monza@lnd.it o la consegna delle copie cartacee direttamente presso la delegazione della FIGC in via Piave, 7 a Monza;
  • GARE REGIONALI: clicca qui per scaricare l’allegato.

Nel caso ci dovessero pervenire dal Giudice Sportivo segnalazioni di rapporti giunti in ritardo, si provvederà alla SOSPENSIONE dell’arbitro interessato.

Le società non sono più obbligate a consegnarvi il rapporto di gara, ma solo il foglio ammoniti/espulsi. Pertanto, nel caso in cui non vi fosse consegnato il rapporto stesso, seguire le seguenti disposizioni:

  • Nell’area della modulistica scaricare il rapporto di gara;
  • Compilare il rapporto al computer;
  • Stamparne due copie (una da inviare al comitato e una da conservare).

Le relazioni delle visionature devono essere scritte tramite PC sui seguenti modelli scaricabili qui:

  • Relazione OA (OTS): per TUTTE le gare di competenza OTS
  • Relazione Tutor (nuova): per le visionature in qualità di TUTOR

Le relazioni devono pervenire in sezione debitamente compilate e firmate e complete di copia del foglietto rilasciato all’arbitro a fine gara entro e non oltre 5 giorni dalla data della gara alla mail osservatori@aiamonza.com.

Il voto dell’arbitro visionato deve essere comunicato all’OT di riferimento (Alberto Destrini) al termine della gara e prima dell’inizio del colloquio preferibilmente tramite messaggio (SMS o Whatsapp); è possibile anche telefonare all’OT di riferimento (ma logicamente è meglio utilizzare la prima soluzione illustrata).

Controllare costantemente la casella di posta elettronica: la Sezione comunica con voi tramite l’indirizzo Segreteria Sezione A.I.A. Monza (monza@aia-figc.it) o Sinfonia4You.

Comunicazioni urgenti riguardanti eventuali sospensioni di campionati, necessità di osservare minuti di raccoglimento etc. potranno essere inviate anche il giorno stesso della data di effettuazione della vostra gara.

Ricordiamo di seguito il corretto utilizzo che va fatto delle mail sezionali:

  • PRESIDENTE AIA MONZA: pres.monza@aia-figc.it. Per comunicazioni dirette e urgenti con il Presidente.
  • SEGRETERIA SEZIONE AIA MONZA: monza@aia-figc.it. È la mail PRINCIPALE per TUTTE le comunicazioni. Sarà il SEGRETARIO a girare la mail da voi spedita alle persone interessate. E’ a questo indirizzo che DOVETE confermare le presenza alle cene, ai test atletici etc.
  • OSSERVATORI SEZIONE AIA MONZA: osservatori@aiamonza.com. SOLO per l’invio delle relazioni da parte degli osservatori a disposizione dell’OTS.

Si ricorda di controllare la data di scadenza del proprio certificato medico.

Presso i centri di medicina sportiva di Monza e Brianza è possibile effettuare la visita medica un mese prima della data di scadenza dello stesso. Un elenco completo è disponibile alla pagina Centri di medicina sportiva.

Come ricordato prima, le designazioni vengono di norma effettuate almeno 15 giorni prima della data di effettuazione della gara. Risulterà perciò impossibile designare associati che abbiano il certificato medico in scadenza nei giorni delle designazioni in oggetto!

Si ricorda che il non rinnovo del proprio certificato medico (se non dovuto a problematiche di carattere clinico rilevanti e giustificate) è considerato una mancanza grave che mette in seria difficoltà il lavoro dei designatori.

Procedura:

  • Controllare la data di scadenza in SINFONIA4YOU.
  • Prenotare la visita.
  • Ritirare foglio di richiesta in originale in sezione da presentare alla visita. (senza la richiesta la visita medica NON può essere effettuata!).
  • Inserire il certificato medico in SINFONIA4YOU.
  • Consegnare OBBLIGATORIAMENTE l’originale in Segreteria.
  • Fare attenzione all’inserimento corretto, con particolare riferimento alla tipologia di certificato e data di scadenza (inserire SEMPRE come data di scadenza il giorno precedente alla data di emissione; es: data rilascio 3 settembre 2012, scadenza 2 settembre 2013).
  • Attendere SEMPRE la mail di approvazione e conservarne copia.
  • Il mancato rinnovo del certificato medico è causa di PROVVEDIMENTI disciplinari
CONTATTACI

Hai bisogno di informazioni?