Preparazione Atletica

Sono iniziati gli allenamenti estivi al Parco di Monza! Puntuali, il martedì e il giovedì, vi aspettiamo alle 18.50 alla Porta di Viale Cavriga (lato Monza) per iniziare la seduta!

Venite numerosi!

Inoltre, ogni settimana, gli arbitri a disposizione dell’OTS riceveranno il programma di allenamento settimanale al fine di gestire al meglio la preparazione atletica in vista della nuova stagione sportiva.

Test Atletici

Lo Yo-Yo Test IR1

Gli Arbitri Effettivi a disposizione dell’OTP dovranno affrontare lo Yo-Yo Test IR1.

Una delle peculiarità della prestazione fisica arbitrale è quella di effettuare esercizio intermittente ad alta intensità per tempi prolungati.

Lo Yo-Yo Intermittent Recovery Test (livello 1, Yo-Yo IR1) costituisce un valida opportunità per stimare la capacità di un arbitro di far fronte con successo all’impegno di gioco svolto ad alta intensità.

Lo scopo dello Yo-Yo IR1 è quindi quello di valutare l’efficienza dell’arbitro nell’effettuare fasi ad alta intensità con ridotto tempo di recupero e per tempi prolungati.

Buone prestazioni in questo test sono indice di una buona efficienza fisica indispensabile per affrontare con successo la gara.

Come si Svolge?

Il test consiste nell’effettuare il maggior numero di corse a navetta tra due linee poste ad una distanza di 20m. Questo ad un ritmo progressivo imposto da un dettato sonoro (beep acustici) diffuso da un fonoriproduttore (es. lettore CD).

Nel corso del test una voce registrata indicherà il livello di percorrenza.

Dopo ciascuna frazione di 40m (20+20m) l’arbitro recupera per 10s coprendo in questo tempo una distanza di 10m (5+5m) in maniera attiva (cammino-jogging). L’arbitro dovrà poi avere la premura di attendere il prossimo segnale di partenza da fermo.

L’arbitro dovrà arrivare con un piede sulla linea a fronte in tempo con il segnale sonoro (beep) scandito dal dettato sonoro.

Nel caso che l’arbitro non sia in grado di arrivare in tempo con il segnale sonoro per due volte anche non successive sulla linea di competenza, verrà escluso dalla prova. Ogni ritardo verrà segnalato quale ammonizione e due di queste determinano la fine della prova.

 

Finalità del Test

Lo scopo del test è quello di percorrere il maggior numero di frazioni di 40m (20+20m) possibile.

Il termine della prova avviene per decisione dell’arbitro (consapevolezza nel non essere in grado di continuare nel ritmo via via imposto dal dettato sonoro) e per somma di ammonizioni.

Nel caso che l’arbitro rinunci a partire per una navetta rimanendo sulla linea di partenza o inverta (5-10m prima) il senso di corsa senza aver toccato con il piede la linea, la prova andrà considerata terminata.

L’arbitro deve sempre toccare con un piede la linea di inversione anche se in ritardo di modo che l’ammonizione avvenga per ritardo sull’arrivo.

Nel computo della distanza totale percorsa nello Yo-Yo IR1 andrà indicato per convenzione, anche l’ultimo tratto non completato del test.

Idoneità

Per risultare idoneo per l’OTN CAN-D CAI l’arbitro dovrà percorrere nella prova almeno 1200m (ovvero raggiungere il livello 16.3 della prova).

Per risultare idoneo per la CAN e CAN-Pro l’arbitro dovrà percorrere nella prova almeno 1800m (ovvero raggiungere il livello 18.2 della prova).

CONTATTACI

Hai bisogno di informazioni?